La Virtus cade in casa del Praeneste

Condividi

Torna a mani vuote da Roma la Virtus Fondi Ca5 che, nel pomeriggio di sabato, cade 5-1 in casa del Real Praeneste. Un risultato che non rispecchia pienamente l’andamento della gara, considerando che fino al 40° le due squadre in campo erano in perfetto equilibrio di gioco.

La costante del primo tempo era una Virtus con in mano il pallino del gioco e le padrone di casa molto compatte in difesa e pronte a ripartire e far male. In diverse occasioni, sfruttando alcuni spazi centrali, le ragazze del Real Praeneste potevano far male alle fondane, ma Diletta Conte salvava il risultato sullo 0-0. L’estremo difensore rossoblù, però, non poteva nulla sul vantaggio delle capitoline: una disattenzione fondana lasciava due contro una le avversarie ed era 1-0. Nonostante questo, con molta caparbietà e spirito di abnegazione, le ospiti continuavano a tenere in mano il pallino del gioco, ma il Praeneste chiudeva ottimamente tutti gli spazi.

Nella ripresa subito un paio di azioni da gol interessanti per le ragazze di mister Gaetano Ercole che, purtroppo, non finivano con l’esito sperato. Dopo 10’, nel momento migliore per la formazione ospite e quando il pareggio sembrava ormai imminente, arrivava il gol del 2-0 che metteva le fondane ko. A quel punto il tecnico fondano le provava tutte, anche la mossa dell’extra-player, ma la mossa non andava a buon fine, con le capitoline che prendevano il largo. A pochi minuti dal termine Michela Sacchetti segnava il gol della bandiera per le rossoblù, ma proprio allo scadere arrivava anche il pokerissimo del Real Praeneste.

“Un risultato un po’ bugiardo per quanto visto in campo, considerando che il Real Praeneste è una squadra che due anni fa militava in Serie A2 e noi abbiamo giocato a viso aperto, alla pari e da squadradichiara Mister Ercole. Purtroppo, dopo il 2-0, le ragazze si sono demoralizzate e le padrone di casa ne approfittavano in lungo e largo, chiudendo su un risultato troppo ampio. Noi facciamo tesoro di questa sconfitta e ora subito testa alla prossima partita, il derby casalingo contro lo Sporting Club Maranola”.

Ufficio Stampa Virtus Fondi C5 Femminile